Open Mind 2008

Nuove date da fissare sul calendario, 8-9-10 Maggio, OpenMind, un altro evento Open dell'anno, sicuramente da non perdere dato il successo delle due edizioni precedenti con ben 540 e 1100 partecipanti, segnalatoci da Roberto Dentice uno degli organizzatori. Ad organizzare questo evento è l'omonima associazione di promozione sociale OpenMind. La terza edizione si svolgerà nella citta di San Giorgio a Cremano (Napoli). In questo evento verranno trattati vari argomenti open. Chiunque può partecipare gratuitamente, aziende e professionisti per l'esposizione di nuovi prodotti, e appassionati per presentare il proprio progetto. Nel corso della terza edizione verrà consegnato il Premio Apertamente, con la collaborazione di Hackaserta 81100, ai giovani sviluppatori che presenteranno un nuovo progetto originale e sotto GNU GPL. Inoltre quest'anno sarà data la possibilità di partecipare ad esami di certificazione LPI. Evento da non perdere, tanto che anche Rai Neapolis ne ha parlato recentemente.

Scritto da slacky, il 23-04-2008
LinkConsiglia

Certificazioni Linux (prenotazioni per il 24 aprile)

Il 24 è il termine ultimo per dire quanti esami (e se) far arrivare dal canada (ci mettono del tempo). L'associazione OpenMind ha siglato un intesa con LPI Italia (...) per effettuare, a prezzi scontati, gli esami di certificazione LPI Linux Professional Institute Open*Mind's* LPI Exam Lab *giornata dedicata alla certificazione LPI * *10 MAGGIO 2008 San Giorgio a Cremano - Napoli* *Quattro sessioni d'esame: 10.30, 14:00, 16:00, 18:00* Per partecipare è necessario: - Ottenere un LPI ID registrandosi sul sito di LPI International (...) - Prenotarsi per l'esame, indicando quale è l'esame che volete sostenere - Presentarsi all'evento con 15 minuti di anticipo ed un documento di identità valido *Si ricorda che l'esame si svolge in modalità "Paper based" (su carta) e in lingua inglese.* Il pagamento dell'esame dovrà avvenire, esclusivamente in contanti, 15 minuti prima dell'inizio dell'esame. Esami 101,102,201,202,302: *90 Euro * Esame 301: *115* *Euro* Esame Ubuntu Professional, LPI 199: *95* *Euro* *prenotazioni esami compilare il form ...

Pronta OpenSUSE 11.0 Beta 1

Nella sfida a colpi di release fra distribuzioni GNU/Linux questa volta tocca a OpenSUSE 11.0 con la sua release Beta 1. Le novità di casa Novell sono, anche questa volta, straordinarie e non deludono le aspettative dei fan di OpenSUSE: la possibilità di usare KDE 3.5.9 in aggiunta a KDE 4.0.3, ...

Scritto da minopausa, il 21-04-2008
LinkConsiglia

Il Parlamento Europeo studia l'Open Source

Il Parlamento Europeo non ha dubbi: la via è l'Open Source. Da tempo pare che i nostri governanti europei cerchino di mettere a punto un'infrastruttura informatica Open capace di sostituire quella odierna, totalmente proprietaria; e pare che qualche piccolo sforzo si faccia.

La PAL sceglie l'Open Source

L'ISTAT fornisce delle cifre particolarissime e incoraggianti: le pubbliche amministrazioni locali dimostrano una grandissima attenzione verso l'Open Source. Parliamo di una consistente percentuale, il 44,6%, che indica la presenza di software open source nei sistemi di posta e addirittura di un 49,3% per i sistemi di office automation. Questi sono dati e commenti forniti da Diego Zanga, esperto software nella Pubblica Amministrazione, alla redazione di Punto-Informatico.it. E questa notizia ci fa davvero sognare e sperare per il futuro! Ma non è tutto...

Scritto da minopausa, il 08-04-2008
LinkConsiglia

UNICEF userà Wiki e OpenSource

UNICEF è sempre stata famosa per le sue lodevoli iniziative atte a difendere i diritti dei bambini; anche la notizia che apprendiamo oggi è davvero sorprendente: UNICEF impiegherà qualunque mezzo di comunicazione, dal telefono alla radio, dal computer al cellulare, per poter dare la possibilità ai bambini di tutto il mondo di potersi mettere in contatto. Per fare tutto ciò, UNICEF ha accennato a dare vita a svariati progetti usando Wiki e l'Open Souce.

La Commissione vuole l'Open Source

img  ...  La Commissione Europea ha deciso di usare il software Open Source il più possibile nei futuri progetti di IT. È una bella notizia per il mondo del software libero che stà mostrando una crescita vertiginosa in quest'ultimo anno, grazie a decisioni come questa. Non mancano le dichiarazioni d'occasione da parte della Commissione: «il software open source sarà la piattaforma di sviluppo e distribuzione preferita». Siim Kallassbdiysbf, commissario agli affari amministrativi, specifica che tutto ciò non vuole essere una strategia per l'Open Source. La stessa Commissione Europea, infatti, ha mostrato interesse per l'Open Source già dal 2000...

Conversione file .uif

img ...   Alcuni di noi potrebbero aver scaricato da varie fonti uno o più file con estensione .uif. Questa estensione, che stà per Universal Image Format, identifica dei particolari file di immagine disco introdotti da MagicISO, un software per Windows che si occupa di gestire svariati tipi di questi file. Per chi possiede GNU/Linux un file del genere diventa praticamente ingestibile ma possiamo usare un piccolo software tutto made in Italy per convertire questi file in .iso, onde poter risolvere brillantemente la questione. Stiamo parlando di UIF2ISO.

ERLUG punta gli istituti superiori

Emilia Romagna Linux User Group ha recentemente dato vita ad una simpatica ed interessante iniziativa: ha inviato a 180 istituti superiori dell'Emilia Romagna un pacchetto contenente del materiale informativo sul software libero, sui formati aperti e sul sistema operativo GNU/Linux. In questa maniera si intende convincere i docenti di questi istituti ad adottare tecnologie aperte per l'insegnamento usando una distribuzione libera e per dare agli studenti l'opportunità di conoscere Linux e il mondo Open Source.

Passenger sceglie Iona

IONA Technologies, azienda leader nella fornitura di soluzioni SOA distribuite per ambienti IT, annuncia che Passenger, leader tecnologico nella creazione di rapporti collaborativi tra i brand ed i clienti più importanti, ha scelto IONA per supportare la propria implementazione di Apache ActiveMQ, la più nota e potente piattaforma di messaging e integrazione open source e JMS-compliant. Passenger implementerà IONA FUSE Message Broker, la versione di ActiveMQ testata, certificata e pienamente supportata da IONA, per offrire integrazione orientata ai servizi alla piattaforma di customer collaboration di Passenger.







Collabora

ZioBudda.net sta crescendo sempre di più, ma mi serve una mano per portare avanti i progetti e per rendere il sito sempre più bello e pieno di informazioni.






Si ringrazia:

Unbit.it Cybernetic.it website counter