Moblin 2.1, per i netbook e nettop Atom un Linux tutto nuovo

Pronta per il download l'ultima versione del sistema operativo opensource per netbook e nettop Atom: questa release è ricca di novità su tutti i fronti, dal browser alla gestione delle periferiche, ma qualcosa manca ancora

Scritto da Domenico Tempesta, il 06-11-2009
LinkConsiglia

Video prova e unboxing dell'Android netbook Acer D250

Gli amici di AndroidAndMe hanno avuto modo di provare il nuovo netbook di Acer, il D250. A differenza di quanto si credeva il primo boot è in Windows (e questo in parte dimostra che la scelta di Android è stata forse un po' dettata da questioni di Marketing), una volta avviato si può caricare un utility che permette di configurare il Google OS e decidere quale dei due sistemi operativi far partire al boot. Sul manuale c'è scritto che il boot con Android è "istantaneo" a me però pare ben lontano da questa definizione attestandosi sui 27 secondi come avevamo già avuto modo di verificare (sul video da 6.51 a 7.18), una prestazione per niente eccezionale soprattutto confrontata con sistemi linux standard come Ubuntu o anche lo stesso Windows se spento tramite Hybernate (non supportato su Android). L'unica cosa veramente interessante del video è il browser, evidentemente un Firefox che però appare sotto il nome di minefield, "campo minato", nome usato dagli sviluppatori per indicare le versioni molto instabili (questo significa che Acer o Google hanno preso una versione particolare del browser e l'hanno compilata ad hoc per questo pc). Questo fa ben pensare per un futuro sviluppo, ufficializzato tra l'altro poco fa, di uno dei migliori browser in circolazione sull'OS della grande G.

Acer Aspire One D250, la versione Dual boot si aggiorna con Windows 7

Acer annuncia da Londra la nuova versione dual-OS del suo netbook, che però non cambia l'hardware

Scritto da Domenico Tempesta, il 15-10-2009
LinkConsiglia

Smartphone, Acer punta su Android

La metà degli smartphone Android del 2010 potrebbero avere l'OS di Google. Intanto arrivano l'A1, primo smartphone Android di Acer, e il netbook dual boot

GNU/Linux su Asus Eee PC 1000H (Parte I)

Bene, a questo punto vi starete chiedendo se GNU/Linux ha qualche problema a funzionare sul mio nuovo portatile… RULLO DI TAMBURI…

In breve NO, per OGNI dispositivo esistono driver per il nostro amato pinguino:

* La scheda di rete funziona
* La scheda Wi-Fi funziona
* La webcam funziona
* Il bluetooth funziona
* Il lettore di schede funziona
* La scheda audio funziona
* La scheda video funziona
* L’uscita VGA per collegarlo ad un monitor esterno funziona
* Sospensione/ibernazione funzionano
* I tasti funzione funzionano (volume,sospensione,Wi-Fi,etc, etc…)
* Dimentico altro? Mi sa di no.
* Ah si, il downclock/overclock dell’atomo, non sono ancora riuscito a farlo funzionare, ma il modo c’è!

E la cosa bella è che tutti questi dispositivi funzionano con driver liberi, non sono cioè costretto a usare driver chiusi aggiornati solo quando sta comodo a mamma {Nvidia,AMD}, e non sono soggetto a potenziali vulnerabilità, insomma il paradiso degli GNU!

Quindi sicuramente non avrete problemi di driver acquistando un Eee PC 1000H.

…Ma? … Beh il “ma” sta semplicemente nel fatto che ANCORA non tutte le distribuzioni una volta installate funzionano out-of-the-box.
Quindi PER IL MOMENTO toglietevi dalla testa l’idea di installare ubuntu e avere già tutto bello e funzionante come spesso avviene, alcuni di questi driver non sono ancora inclusi nella attuale versione stabile (8.10, per gli amici intrepid).
Ma tutto questo è perfettamente normale visto e considerando che si tratta di portatili abbastanza recenti, le cose dovrebbero cambiare (si spera) con l’uscita della prossima 9.04. Io per sicurezza qualche bug report l’ho fatto, alcuni già c’erano :

* Wireless
* Hotkeys
* Down/Overclocking
* Eee-control

Comunque il fatto che non funzioni tutto out-of-the-box non vuol dire che non sia possibile far funzionare tutto con uno sforzo minimo ;) , o che non ci siano distribuzioni che funzionino già bene su Eee PC, come ad esempio Easy Peasy, o la neonata Debian Lenny (non l’ho provata ma si dice supporti bene gli Eee PC)!

Per concludere compatibilità con linux 10/10, compatibilità con ubuntu al momento 8.5/10, e tra qualche mese 10/10 senza il minimo sforzo.

PS: Scusate l’ottimismo.


Scritto da Aldo "xoen" Giambelluca, il 08-09-2009
LinkConsiglia.

Ottimizzare Firefox sull’EeePc

Ottimizzare un qualsiasi programma per ottenere il massimo dal piccolo schermo dell’eeepc è un dovere, pena le ire dei propri occhi che dovranno sforzarsi per capire cosa stanno guardando! Non è difficile, anzi, oramai quasi tutte le distribuzioni sono ottimizzate per i netbook e quindi rimane poco da fare, solo delle vere ottimizzazioni estreme per ottenere il massimo...

Scritto da owoelwo, il 26-08-2009
LinkConsiglia

UNR: alternativa Ubuntu ottimizzata per Netbook

Ciao ragazzi, da qualche tempo bazzico con un netbook e dopo vari esperimenti e reinstallazioni non mi sono ancora convinto di essere riuscito a sfruttarlo al meglio…ovvero di utilizzare al massimo le sue già discrete potenzialità.. Così mi sono deciso di dover riuscire a trovare qualche alternativa al solito Windows XP standard e di provare Ubuntu Netbook Remix (UNR), una versione ottimizzata di ubuntu per tutti i netbook con CPU Atom (praticamente tutti) che richiede almeno 384 MB di RAM.

Freescale alla scalata dei netbook e smartbook

Informazioni sui piani per Natale di Freescale nel mercato smartbook, grazie ad alcune brevi interviste ad alcuni responsabili Freescale.

Chrome OS, Google contro Microsoft

Dopo il browser, Google crea anche il proprio sistema operativo per PC, dai netbook ai desktop. Basato su kernel Linux e pensato per il cloud computing, mira a ottimizzare l'uso del web e punta a ciò che più manca a Windows: l'efficienza nello sfruttare l'hardware

Pixel Qi, E-paper with Color and Video

pixelqi_computex_2009.jpg In 2009 we are on the cusp of "cloud computing". 3G wireless services, WiFi and mesh networking are widely deployed. Ebook readers, digital photoframes, and richly-featured touch-screen phones abound. Mini-notebook computers – netbooks – are growing rapidly in adoption. It's not just about big-iron computing anymore. Pixel Qi has a belief on the future of the computing - it's not about the CPU or the OS - It is about the screen. New classes of thin-client devices will increasingly lack complex motherboards and operating systems. We are already in a world of $10 CPUs, next year they will be less expensive. We see the future of the portable electronics as simply the display - with embedded electronics eventually right in the display glass itself. This is the future laptop, the future cell phone and the future PDA. Instead of focusing on higher speed (more MHz) and larger memory (more GBytes), we work toward new device designs by focusing on displays that we can read, as easily as paper - indoors and out - with battery life measured in days not hours.







Collabora

ZioBudda.net sta crescendo sempre di più, ma mi serve una mano per portare avanti i progetti e per rendere il sito sempre più bello e pieno di informazioni.






Si ringrazia:

Unbit.it Cybernetic.it website counter