Nuova versione 1.1.1 per Jolicloud distribuzione Linux progettata esclusivamente per netbook.

jolicloud_logo.jpg Jolicloud è una distribuzione Linux progettata esclusivamente per netbook. I netbook non attirano soltanto una marea di aziende pronte ad invadere il mercato e un sacco di gente pronta a comprare, attirano anche gli sviluppatori di sistemi operativi alternativi. Tra i quali è stato attirato Tariq Krim, inventore del sistema operativo Jolicolud e fondatore della Netvibes. Questo nuovo sistema operativo basato su GNU/Linux, garantisce una grande velocità di avvio ed una semplicità di utilizzo assoluta grazie alle icone di navigazione. Supporterà inoltre senza problemi sia il touch screen che il 3G. Quel che rende JoliCloud veramente interessante è la sua interfaccia grafica che permette accesso immediato ad applicazioni web, link a siti di maggiori interesse ed integrazione del desktop con i social bookmarks; per fare un esempio sarà possibile avviare una sessione di Meebo o Google Reader allo stesso modo in cui si lanciano solitamente programmi come Gimp o VLC. JoliCloud sarà un sistema operativo “sociale”; se ad esempio un altro utente (nostro contatto) della distro installerà nuove applicazioni, verremo avvvisati ed avremo la possibilità di installare anche noi l’applicazione in esame.

Scritto da Hugo, il 24-02-2011
LinkConsiglia

Fedora per netbook, ecco Fuduntu, ottimizzata per l’uso sui computer portatili, sia netbook che laptop,

fuduntu_logo.png Anche se il nome non lo fa sembrare il caso, Fuduntu non è una distribuzione Linux basata su Ubuntu, ma su Fedora, in particolare sulla versione 14. Forse chiamarla distro è una cosa eccessiva, dato che si tratta piuttosto di un remix, o adattamento, che è stato ottimizzato per l’uso sui computer portatili, sia netbook che laptop, ma anche può essere usato con successo anche sui desktop. Il creatore di questa versione di Fedora ha fatto delle modifiche alla distro originale per migliorarne le prestazioni e migliorare l’utilizzo della batteria, nonché ha apportato delle interessanti modifiche al desktop Gnome (come dice lui, sono troppe da elencare), sono stati aggiunti alcuni pacchetti, come OpenOffice, Inkscape, Gimp e Pidgin, e altri sono invece stati rimossi, come i giochi Gnome, Empathy o Transmission.

Jolicloud, distribuzione Linux pensata appositamente per i netbook rilascia la versione 1.1

jolicloud_logo.jpg Jolicloud è una distribuzione Linux progettata esclusivamente per netbook. I netbook non attirano soltanto una marea di aziende pronte ad invadere il mercato e un sacco di gente pronta a comprare, attirano anche gli sviluppatori di sistemi operativi alternativi. Tra i quali è stato attirato Tariq Krim, inventore del sistema operativo Jolicolud e fondatore della Netvibes. Questo nuovo sistema operativo basato su GNU/Linux, garantisce una grande velocità di avvio ed una semplicità di utilizzo assoluta grazie alle icone di navigazione. Quel che rende JoliCloud veramente interessante è la sua interfaccia grafica che permette accesso immediato ad applicazioni web, link a siti di maggiori interesse ed integrazione del desktop con i social bookmarks; per fare un esempio sarà possibile avviare una sessione di Meebo o Google Reader allo stesso modo in cui si lanciano solitamente programmi come Gimp o VLC.

Scritto da Hugo, il 08-12-2010
LinkConsiglia

Ubuntu 10.10 Netbok Edition: un passo avanti e uno indietro

unr5.jpg La versione netbook di Ubuntu 10.10 riserva delle sorprese: da un lato c’è un passo avanti, ma dall’altro ce n’è uno indietro perchè riporta il desktop alla stessa concezione di Xandros. Non cè da spaventarsi però, perchè le differenze ci sono in favore di una maggiore usabilità del sistema.

MeeGo, nuova piattaforma unificata basata su Linux, che fonde le caratteristiche migliori di Maemo e Moblin rilascia la version

meego1-0.jpg La Linux Foundation ha rilasciato MeeGo 1.0, prima versione stabile della distribuzione Linux pensata per i netbook voluta e sponsorizzata da Intel e da Nokia. MeeGo 1.0 arriva dopo diversi anni di sviluppo e qualche cambio di nome, frutto della collaborazione tra Nokia e Intel, entrambe partite con progetti diversi confluiti insieme. La prima volta di MeeGo porta agli utenti tecnologie “bleeding edge” (forse troppo) come il file system Btrfs, il kernel 2.6.33 e le librerie Qt 4.6, una delle aggiunte più recenti al progetto, fortemente voluta da Nokia. Il tutto è condito da effetti 2D e 3D da far invidia a mele e pomi ben più blasonati. MeeGo 1.0 è scaricabile nella versione completa (certificata per funzionare su alcuni dei netbook più diffusi) o nella versione core che fa a meno di alcuni pezzi tra cui Google Chrome, il browser ufficiale del progetto.

Scritto da Hugo, il 04-08-2010
LinkConsiglia

Installazione di Firefox 3.6.6 su Xandros

Dato che per utilizzare Firefox 3.6.6 sugli Eeepc con Xandros bisogna ricorrere all’installazione manuale a causa mancanza di aggiornamenti da parte di questa distribuzione, riporto qui una procedura semplificata per quanti non sono abili con la console. Si farà ricorso ad uno script automatizzato...

MeeGo, nuova piattaforma unificata basata su Linux, fonde le caratteristiche migliori di Maemo e Moblin.

meego.jpg La Linux Foundation ha rilasciato MeeGo 1.0, prima versione stabile della distribuzione Linux pensata per i netbook voluta e sponsorizzata da Intel e da Nokia. MeeGo 1.0 arriva dopo diversi anni di sviluppo e qualche cambio di nome, frutto della collaborazione tra Nokia e Intel, entrambe partite con progetti diversi confluiti insieme. La prima volta di MeeGo porta agli utenti tecnologie “bleeding edge” (forse troppo) come il file system Btrfs, il kernel 2.6.33 e le librerie Qt 4.6, una delle aggiunte più recenti al progetto, fortemente voluta da Nokia. Il tutto è condito da effetti 2D e 3D da far invidia a mele e pomi ben più blasonati. MeeGo 1.0 è scaricabile nella versione completa (certificata per funzionare su alcuni dei netbook più diffusi) o nella versione core che fa a meno di alcuni pezzi tra cui Google Chrome, il browser ufficiale del progetto.

Window Applets per Ubuntu Lucid Lynx

windows_button2.png Come potete osservare dalle immagini, attraverso Window Applets (in realtà sono due applets diverse che cooperano per lo stesso obiettivo) è possibile visualizzare la barra del titolo delle finestre massimizzate sul pannello superiore di GNOME. Window Title consente la visualizzazione del titolo e dell'icona relativa alla finestra in primo piano, mentre Window Buttons si occupa della gestione dei pulsanti di riduzione a icona e chiusura.

Scritto da Oberon, il 24-05-2010
LinkConsiglia

Netbook diventa un gigante cellulare Touch Screen

Anche se l'iPad non ha la capacità di scattare foto, effettuare chiamate, un hacker cinese è riuscito a creare il suo gigante cellulare touch screen modificando un Netbook.

Post-installazione di Ubuntu 10.04 su un netbook

Ecco una lista di cose da fare e programmi da aggiungere ad Ubuntu 10.04 dopo l'installazione.

Scritto da , il 03-05-2010
LinkConsiglia







Collabora

ZioBudda.net sta crescendo sempre di più, ma mi serve una mano per portare avanti i progetti e per rendere il sito sempre più bello e pieno di informazioni.






Si ringrazia:

Unbit.it Cybernetic.it website counter