Nuovo regolamento Google: quale valore ha la privacy?

Come è noto dal primo marzo Google ha modificato il proprio regolamento per la privacy degli utenti elaborando una sorta di policy unificata che ha l’obiettivo ben preciso di riunire in un solo documento ”più di sessanta” testi associati ai servizi online del grande provider, come ad esempio la posta elettronica Gmail, i video di YouTube, il social network Google+, le fotografie su Picasa. Sulla scorta, quindi, della grande preoccupazione che ormai vede da tempo i giganti del web (vedi anche Facebook) attivi sul fronte privacy, anche Google cerca di porre in qualche modo rimedio ai potenziali pericoli in cui possono incorrere gli utenti a seguito di una politica privacy troppo “allegra”.

Scritto da LeggiOggi, il 13-03-2012
LinkConsiglia

Nuovo commento

Commenti







Collabora

ZioBudda.net sta crescendo sempre di più, ma mi serve una mano per portare avanti i progetti e per rendere il sito sempre più bello e pieno di informazioni.






Si ringrazia:

Unbit.it Cybernetic.it website counter